Martedì 25 Settembre 2018 | 16:49

SALE DA GIOCO E SCOMMESSE, CHIUSURA O DELOCALIZZAZIONE

Le sale da gioco, scommesse e videolottery troppo vicine ai luoghi sensibili devono essere chiuse o delocalizzate entro i prossimi sei mesi. E’ questa la delibera approvata da Piazza Grande che ha recepito la normativa regionale


Sono 24 le sale da gioco, scommesse e videolottery modenesi che entro i prossimi sei mesi dovranno chiudere o delocalizzare perché si trovano troppo vicine a scuole o altri luoghi sensibili. La giunta di Modena ha deliberato l’invio della comunicazione di incompatibilità ai titolari degli esercizi per il gioco d’azzardo che si trovano al di sotto della distanza limite di cinquecento metri da scuole, centri di aggregazione giovanile, impianti sportivi, residenze sanitarie e luoghi di culto.  Dunque la sospensione dell’attività di questi è prevista entro sei mesi, a meno che i titolari dei locali non dimostrino una reale intenzione a delocalizzare il proprio locale, con un permesso di costruire o una domanda al questore. In questo caso potranno ottenere una proroga di due mesi. L’elenco delle sale gioco e scommesse a rischio chiusura è consultabile on-line sull’Albo pretorio del Comune.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche