Giovedì 20 Settembre 2018 | 00:05

GUARDIA DI FINANZA: SCOPERTE DUE TRUFFE A DANNO DI PERSONE FRAGILI

Due indagini della Guardia di Finanza di Modena hanno portato alla denuncia di tre soggetti che avrebbero approfittato della difficoltà di due vittime per sottrarre denaro, per una somma complessiva di circa 1,5 milioni di euro


Sono tre i denunciati per circonvenzione di incapaci, concorso nel reato e appropriazione indebita di circa 1,5 milioni di euro. Le denunce sono scattate a seguito di due operazioni della Guardia di Finanza di Modena. Nel primo caso, le fiamme gialle hanno individuato un soggetto che ha illecitamente sottratto ingenti somme di denaro dall’impresa di un congiunto in particolare difficoltà. Con l’aiuto di un secondo soggetto, denunciato per concorso, avrebbe convinto la vittima a prelevare e consegnare grosse somme di denaro dai conti aziendali, con la scusa di evitare problemi alla società. Richieste prolungate, che hanno portato l’azienda a grossi problemi finanziari. Al termine delle indagini, alla vittima sono stati riconsegnati 100mila euro, la somma ancora disponibile nelle tasche del truffatore. La seconda indagine delle Fiamme Gialle ha portato a scoprire un altro inganno, sempre ad opera di un congiunto della vittima. In questo caso, approfittando dell’età avanzata della persona in questione, il denunciato era riuscito a farsi dare parte del suo patrimonio. L’operazione delle Fiamme ha impedito che il soggetto riuscisse a ottenere il completo controllo dell’intero patrimonio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche