Domenica 19 Agosto 2018 | 17:25

VANDALI DEL MEUCCI AL SACRO CUORE, RUBATI 23 COMPUTER

La condotta dei vandali dell’Istituto Meucci non migliora. Due di loro si sono resi responsabili del furto di 23 PC dall'Istituto Sacro Cuore di Carpi. Su di loro grava l’accusa di furto aggravato


A volto coperto sono entrati furtivamente al Sacro Cuore di Carpi e hanno fatto man bassa dei computer portatili presenti nell’aula dei professori e in quella di informatica. 23 in tutto pc portati via. Il colpo è stato messo a segno nella notte tra martedì e mercoledì’ intorno alle 5 di notte. I ladri erano in tre, tutti poco più che maggiorenni e due di loro sono risultati essere i vandali che più di un anno fa rubarono cinque autobus dal piazzale della stazione delle corriere di Carpi per poi schiantarsi contro l’ingresso dell’Istituto Meucci. Uno di questi era scappato dalla comunità di Imola dove era stato portato dopo l’atto di vandalismo. Ora è stato tratto in arresto e riportato in comunità, gli altri due invece sono stati denunciati a piede libero. L’accusa che grava su di loro è il furto aggravato. Dopo aver razziato i computer i tre ragazzi hanno nascosto la refurtiva nella boscaglia vicino alla tangenziale Bruno Losi. 8 di questi però li hanno venduti per 150 euro ad un ricettatore di origine argentina che vive a Carpi individuato dai Carabinieri e denunciato per ricettazione. I tre sono stati individuati nel giro di poche ore grazie anche alla visione delle telecamere di videosorveglianza presenti nell’istituto scolastico. Al momento i pc ritrovati sono 13, all’appello ne mancano altri 10.

Nel video intervista a:

- Alessandro Iacovelli, Comandante Carabinieri Carpi

- Francesco Cavazzutti, Preside "Sacro Cuore"

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche