Mercoledì 20 Giugno 2018 | 19:25

SI RIACCENDE IL VELOX IN TANGENZIALE, PER GALLI SERVE A FARE CASSA

Fra le uscite 6 e 7 della Tangenziale Carducci oggi è tornato operativo l’autovelox. Per Andrea Galli si tratta solo di uno strumento per fare cassa e non per tutelare la sicurezza degli automobilisti


Pronti partenza via, il velox sulla tangenziale Carducci è stato riattivato. La fase di sperimentazione è terminata e da oggi nessun automobilista ha più scampo, il nuovo occhio elettronico infatti è molto più potente di quello precedente e consente di rilevare sanzioni in maniera simultanea su entrambe le corsie di marcia. Le multe vanno da 41 euro per coloro che superano i 75 chilometri orari , fino a raggiungere un massimo di 828 per chi viaggia oltre i 135 chilometri orari. Un sistema di controllo che secondo il capogruppo di Forza Italia Andrea Galli non contribuisce ad aumentare la sicurezza stradale ma solo ad incrementare le casse comunali. L’anno scorso l’amministrazione ha fatto multe per 10 milioni e 561 mila euro, tanto che nel consuntivo la cifra ricavata dalle sanzioni per le violazioni del codice della strada hanno superato di un milione e 361 mila euro la quota messa a preventivo un anno prima. E non c’è dubbio che questo boom di multe interessava anche l’autovelox della Tangenziale Carducci. Secondo il forzista il limite dei 70 chilometri orari in tangenziale è troppo basso e nei fatti non è rispettato da nessuno.

Nel video l'intervista ad Andrea Galli, capogruppo di Forza Italia

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche