Giovedì 18 Ottobre 2018 | 08:43

BULLISMO E CYBERBULLISMO, LA PAROLA AI RAGAZZI

I Penalisti modenesi sono stati impegnati in una tavola rotonda con i ragazzi degli istituti di Modena e Carpi. Al centro del dibattito temi d’attualità come bullismo e cyberbullismo


Un progetto nato per sensibilizzare i giovani ai principi fondamentali dell’ordinamento giuridico e per promuovere la conoscenza di un fenomeno quanto mai attuale e grave al tempo stesso. I Penalisti modenesi hanno vestito i panni degli educatori e hanno incontrato 48 classi di vari istituti superiori modenesi per dare voce ai ragazzi sul tema del bullismo e del cyberbullismo per capire quale sia la loro visione del fenomeno. Ciclo di incontro che si è concluso quest’oggi al Liceo Muratori di Modena. Un percorso che ha visto scendere in campo concretamente la Camera Penale di Modena “Carl’Alberto Perroux” e i suoi avvocati, e che si incardina all’interno di un protocollo nato dall’intesa tra Ministero dell’Istruzione e l’Unione delle Camere Penali Italiane. L’obiettivo è quello di agevolare la conoscenza degli studenti su quanto prevede la Costituzione in merito a reati di cyberbullismo.

Nel video intervista a:

- Silvia Menabue, Dirigente dell'Ufficio scolastico provinciale

- Silvia Silvestri, Avvocato componente dell'Osservato 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche