Sabato 26 Maggio 2018 | 23:52

CONTRO L’OMOFOBIA, UN INCONTRO CGIL PER I DIRITTI

Cade oggi la giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia. Per l’occasione, un incontro nella sede della CGIL ha fatto il punto sui diritti ad oggi acquisiti dalle famiglie arcobaleno


Oggi è la giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia. Mentre a Bologna le associazioni LGBT hanno tenuto un presidio davanti alla sede della regione per chiedere una legge che punisca l’omotransfobia, Modena ha dato il suo contributo proseguendo con le iniziative della rassegna “Siamo tutti uguali diversi”. Un incontro in Cgil ha permesso di fare il punto su quali diritti sono stati acquisiti in questi anni dalle famiglie arcobaleno e quali invece sono ancora in attesa. Inevitabile parlare della legge Cirinnà, che ha dato alle coppie unite civilmente molti diritti pari al matrimonio, lasciando scoperto il tema dell’adozione dei figli. Utilizzando gli spiragli normativi presenti nella legge sull’adozione, molte famiglie arcobaleno sono riuscite ad ottenere il riconoscimento genitoriale. Riconoscimento che però non vale anche per i nonni.

All'interno del video le interviste a:
- Cristina Buzzoli, Avvocato
- Elena Apparuti, Membro di Famiglia Arcobaleno

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche