Giovedì 18 Ottobre 2018 | 08:55

UNA FESTA PER DUE: IL SASSUOLO E DI FRANCESCO

Nell’ultima gara di campionato in cui nessuna delle due squadre ha qualcosa da chiedere per la classifica, i neroverdi festeggeranno contro la Roma la quinta salvezza consecutiva e, contemporaneamente, il ritorno al Mapei Stadium di quell’Eusebio Di Francesco che portò il Sassuolo dalla serie B all’Europa League


La partita più attesa di tutto il campionato, quella in cui Eusebio Di Francesco, che prese il Sassuolo in serie B e lo portò addirittura in Europa League, tornerà a sedere su una panchina del Mapei Stadium abbracciato, c’è da scommetterci, da tutto lo stadio. Una strana e fortunata combinazione che il calendario ha voluto regalare ai tifosi neroverdi: il ritorno del “Difra” come ancora lo chiamano a Sassuolo, avviene a fine campionato nell’ultima partita, anche in ordine temporale visto che sarà il posticipo delle 20,45, della stagione in una gara in cui nessuna delle due squadre ha qualcosa da conquistare ma, al contrario, solamente da festeggiare. Per questo il Sassuolo ha preparato una promozione speciale per poter riempire la curva e festeggiare, in un sol colpo, la quinta salvezza consecutiva conquistata sul campo ed il ritorno dell’allenatore che ha portato i neroverdi tra i grandi del calcio italiano. Nella gara con la Roma Iachini sembra intenzionato a dare spazio a chi, causa infortuni, negli ultimi mesi ha potuto dare il suo apporto solamente fuori dal campo: Letschert scalpita per una maglia da titolare e Biondini giocherà, sicuramente, almeno uno spezzone di partita; ma anche Goldaniga e Matri potrebbero essere della gara. Da lunedì si inizierà a programmare la prossima stagione partendo, però, non dal campo ma dalla dirigenza. Giovanni Carnevali, che ha il contratto in scadenza a giugno, firmerà un biennale come Direttore Generale mentre Guido Angelozzi, il Direttore Sportivo neroverde, sicuramente lascerà piazza Risorgimento. Per sostituirlo, oltre al sogno Ariedo Braida che probabilmente rimarrà tra i desiderata, in pole position ci sono Roberto Goretti della Juventus e Carlo Osti che ha il contratto in scadenza alla Sampdoria.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche