Sabato 26 Maggio 2018 | 23:53

SETA CHIUDE IL BILANCIO CON IL SEGNO PIU’

Per il quinto anno consecutivo Seta chiuderà il bilancio d’esercizio con il segno positivo, sia sotto l’aspetto gestionale che patrimoniale. Al momento però ancora nessuna novità per la sostituzione nelle linee urbane dei mezzi obsoleti


Nonostante le polemiche e la problematica relativa ai mezzi obsoleti del trasporto pubblico locale, Seta chiuderà un bilancio d’esercizio con il segno positivo registrando come esito della gestione un utile operativo di 480 mila euro, superiore al risultato del 2016. I conti risultano in equilibrio e i passeggeri e i ricavi in aumento. A crescere però è anche l’indebitamento passato da 6.4 milioni del 2016 a 14 milioni. Questi gli elementi della proposta di bilancio 2017 elaborata dal consiglio d'amministrazione che sarà sottoposta all'approvazione dei soci nel corso della prossima assemblea fissata per il 28 maggio. Per il quinto anno consecutivo Seta chiuderà il bilancio d’esercizio con il segno positivo, sia sotto l’aspetto gestionale che  patrimoniale: il valore della produzione rispetto allo scorso anno è cresciuto del 2.1% e il numero dei passeggeri complessivi nelle tre province del 3.9%. Per quanto riguarda gli investimenti realizzati nel corso del 2017 ammontano complessivamente a 15,6 milioni. Su questi interventi più volte il Presidente Bulgarelli ha annunciato la sostituzione anche a Modena dei mezzi più obsoleti con altri nuovi a metano e l’arrivo di otto nuovi filobus. Al momento però sulle linee urbane nessuna novità.

Nel video l'intervista a Vanni Bulgarelli, presidente Seta

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche