Mercoledì 24 Ottobre 2018 | 03:20

ASILO TONIOLO: IL PUNTO SULLE MISURE DI SICUREZZA

All’asilo Toniolo, dove a gennaio due bambini sono stati sorpresi a giocare con due siringhe trovate all'interno del cortile, sono state attivate nuove misure di sicurezza


Dopo il grave fatto accaduto a gennaio alle scuole comunali Toniolo, dove alcuni bambini di 4 anni sono venuti in contatto con due siringhe trovate nel cortile ed uno di loro si è punto, senza fortunatamente gravi conseguenze, i genitori hanno chiesto a gran voce di incrementate le misure di sicurezza. A tre mesi da quell’increscioso evento l’assessore all’istruzione Giampiero Cavazza ha fatto il punto sul lavoro fatto finora. Un nuovo collaboratore scolastico è stato aggiunto con l’incarico di controllare il giardino, che viene setacciato tre volte al giorno; i collaboratori sono stati formati per ispezionare l’area verde in sicurezza. È stata completamente rimossa la siepe e sono state installate nuove transenne sul lato più critico del cortile, quello adiacente al parcheggio. Sono stati inoltre potenziati l’illuminazione interna del giardino e i pattugliamenti in zona da parte della Polizia municipale, in particolare nelle ore serali. Le forze dell’ordine inoltre sono state invitate a collaborare in progetti didattici con gli insegnanti per parlare della sicurezza ai bambini. Le scuole Toniolo sono collocate a ridosso del parco XXII Aprile, spesso teatro di spaccio e degrado. Da parte dei genitori c’è la speranza che con l’ausilio di ulteriori controlli non ricapiti più un episodio di gravità simile a quello accaduto a gennaio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche