Domenica 09 Dicembre 2018 | 21:00

SICUREZZA IN PROVINCIA, PREFETTO FIRMA TRE PROTOCOLLI

Il Prefetto di Modena ha firmato oggi tre protocolli in tema di legalità e sicurezza con i comuni dell’Unione delle Terre d’Argine. I testi fanno riferimento al controllo del vicinato, all’azione “Mille occhi sulla città” e alla sicurezza nelle discoteche


Il prefetto di Modena ha firmato oggi tre protocolli sul tema della legalità e della pubblica sicurezza con i Comuni dell’Unione delle Terre d’Argine e il comune di Fiorano. I testi siglati riguardano in particolare l’ambito della sicurezza partecipata, ovvero quel controllo dell’ordine pubblico che vede il coinvolgimento dei cittadini. Tutti i protocolli stabiliscono una collaborazione stretta con le forze dell’ordine. In particolare nel testo riguardante il controllo del vicinato, si stabilisce l’impegno dei Comuni a favorire la formazione di comitati cittadini, i quali dovranno vigilare in quanto osservatori, astenendosi però da iniziative personali. “Mille occhi sulla città” coinvolge invece le Guardie Giurate che, sempre in qualità si osservatori, nello svolgimento delle loro attività potranno essere utili in materia di sicurezza pubblica riferendo eventuali reati. Il protocollo che riguarda le discoteche si rivolge alla sicurezza dei giovani e i gestori dei locali come parte attiva nel segnalare alle forze dell’ordine casi di devianza e illegalità. Una realtà di collaborazione iniziata nel maggio dell’anno scorso con la firma dei protocolli della Prefettura con il Comune di Modena e che da oggi si estende anche ai Comuni di Campogalliano, Fiorano, Novi, Carpi e Soliera.

Nel video intervista a Patrizia Paba, Prefetto di Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche