Sabato 22 Settembre 2018 | 11:50

ELEZIONI 2018 SEMPRE PIU’ VICINE

Manca poco più di una settimana alle elezioni politiche del 4 marzo, andiamo a scoprire tutte le informazioni su come si vota


Domenica 4 marzo gli oltre 3,5 milioni elettori emiliano-romagnoli sono chiamati alle urne per eleggere 45 deputati e 22 senatori. Si vota solo nella giornata di domenica dalle 7 alle 23. Per la Camera dei Deputati possono votare tutti gli aventi diritto che hanno raggiunto la maggiore età, per il Senato della Repubblica è necessario, invece, aver compiuti 25 anni. Per esprimere il voto è necessario presentarsi al proprio seggio con la tessera elettorale, e un documento di identità valido. Se l'elettore potrà votare solo per la Camera riceverà una sola scheda di colore rosa, mentre chi potrà votare per il senato riceverà anche quella di colore giallo. Gli elettori una volta aperta la scheda potranno leggere i nomi dei candidati che si presentano per il collegio uninominale e sotto quei nomi sono elencati i partiti che sostengono il candidato. Tre i modi di votare: si potrà scegliere il candidato al collegio uninominale tracciando un segno sul suo nome e in quel caso il voto andrà al candidato e anche a tutti i partiti che lo sostengono, oppure scegliere un partito tracciando un segno sul simbolo e il voto varrà esteso anche per il candidato all'uninominale sostenuto da quel partito e infine si potrà votare il candidato e uno dei partiti che lo sostengono, tracciando due segni, uno sul nome e uno sul simbolo del partito, in quel caso il voto sarà assegnato al candidato e solo al partito scelto. Non sarà invece considerato valido il voto disgiunto e cioè se l’elettore traccia un segno sul nominativo di un candidato uninominale e un segno su una lista che sostiene invece un altro candidato.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche