Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 15:19

A MODENA UN CONVEGNO DAL NOME SANITA’ BENE COMUNE

Alla Cgil di Modena questa mattina si è parlato di Sanità come bene comune. Dall’incontro basato su un indagine condotta dall’Ires-Istituto Ricerche Economiche e Sociali Emilia Romagna è emerso che nonostante il gradimento per le strutture del nostro territorio, rimane negativo il giudizio sulle liste d’attesa


La sanità, la salute e la possibilità di curarsi sono temi sempre di grande attualità che destano interesse e nello stesso tempo preoccupazione tra i cittadini. Di questo si è parlato questa mattina nella sede della Cgil di Modena, dove sono stati presentati i risultati dell’indagine dal titolo “Sanità bene comune”, condotta dall’Ires-Istituto Ricerche Economiche e Sociali Emilia Romagna. Una ricerca che ha indagato sulla percezione che i cittadini della nostra regione hanno della sanità. Per Modena e provincia, nonostante l’alto gradimento espresso per il livello di professionalità degli operatori, e una strumentazione all'avanguardia, rimane negativo il giudizio sulle liste d’attesa, ma anche sul costo del ticket in continuo aumento. Dalla indagine emerge anche una percentuale di rinuncia alle cure da parte delle fasce piu deboli, soprattutto per la mancata consapevolezza della necessità delle cure stesse.  

Nel video l'intervista a:

- Tamara Calzolari, Segreteria CGIL Modena 

- Massimo Annicchiarico, Direttore Generale Azienda USL di Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche