Domenica 09 Dicembre 2018 | 22:45

INFLUENZA, PRIMI BILANCI: 21 MORTI IN EMILIA ROMAGNA

Superato il picco influenzale, il numero dei malati cala, ma continuano a presentarsi i casi gravi. Secondo il bollettino dell’Istituto Superiore di Sanità, nelle prime sei settimane del 2018 in Emilia Romagna i casi gravi sono stati 83, di cui 21 deceduti: il numero di decessi più alto a livello nazionale


Il picco influenzale è passato, il numero dei malati è in continua discesa ed inizia il periodo dei bilanci. Secondo l’ultimo bollettino dell’Istituto Superiore di Sanità, chiamato Flunews, giunti alla sesta settimana del 2018 continuano a presentarsi casi di ammalati gravi, che hanno cioè bisogno del ricovero in terapia intensiva. Le cifre a livello nazionale parlano di 588 soggetti, di cui 211 deceduti. Dentro questi numeri, sono stati evidenziati 12 casi di donne gravide, due delle quali hanno perso la vita, e 14 decessi di giovani con meno di 14 anni, tutti in condizioni di rischio. All’interno di questo bilancio provvisorio, che viene aggiornato di settimana in settimana, l’Emilia Romagna fa segnare numeri molto alti: seconda solo alla Lombardia per numero di casi gravi, con 83 unità, la nostra regione è prima in Italia per numero di decessi, con 21 casi contati fino ad ora.

Nel video l'intervista alla Professoressa Cristina Mussini, Direttrice Malattie Infettive Policlinico di Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche