Giovedì 21 Giugno 2018 | 14:13

TENTANO DI AGGREDIRE UN CONNAZIONALE, ARRESTATI TRE NIGERIANI IN ZONA TEMPIO

Violenta aggressione ieri in viale Crispi ai danni di un nigeriano. La Polizia ha blocca 3 persone, suoi connazionali. Una di queste era pronta a colpirlo con un cacciavite


Lo hanno accerchiato, minacciato ed aggredito facendo temere il peggio. Attimi di paura ieri  pomeriggio in via Crispi, ancora una volta al centro della cronaca per fatti legati allo spaccio, alle irregolarità dei negozi etnici che costituiscono il 90 per cento degli esercizi presenti, e per gli assembramenti di persone straniere pregiudicati che nei giorni scorsi hanno portato alla chiusura di un bar e al riscontro di gravi irregolarità nei confronti di una macelleria islamica. Nel primo pomeriggio di ieri l’ennesimo allarme al centralino della questura. A chiamare è un 27 enne nigeriano regolare, aggredito da 5 connazionale, che lo accerchiano e lo minacciano. Uno di loro armato di un grosso cacciavite. Gli agenti sono in zona ed in pochi minuti intervengono. Due aggressori riescono a darsi alla fuga, tre vengono fermati. Hanno 23, 24 e 25 anni. Uno di loro è irregolare. Gli agenti sequestrano anche il cacciavite. Indagini sono in corso per chiarire il movente dell’aggressione. Nel corso dei controlli nella zona gli agenti hanno bloccato altri due soggetti, un altro nigeriamo ed un albanese. Entrambi risultano irregolari

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche