Martedì 11 Dicembre 2018 | 16:37

MAXI SEQUESTRO DI DROGHE SINTETICHE A MODENA

Anche Modena è stata interessata dalla maxi operazione pusher finalizzata al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, e che ha visto coinvolte svariate provincie italiane. Nella nostra città sono stati sequestrati 650 grammi di droghe sintetiche


Maxi sequestro di droghe sintetiche, tre arresti e quattro denunce a piede libero. Questi i risultati a Modena dell’operazione rinominata ‘Pusher’ avviata dal dipartimento di pubblica sicurezza in tutta Italia allo scopo di contrastare lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti. Modena, nei primi giorni di febbraio, insieme ad altre 13 provincie italiane è stata interessata da controlli straordinari coordinati dal Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato, con il coinvolgimento delle Squadre Mobili, le Divisioni Polizia Anticrimine, gli Uffici Prevenzione crimine e Soccorso Pubblico. Nel modenese sono stati tratti in arresto tre stranieri per reati inerenti gli stupefacenti, altri quattro sempre per lo stesso reato invece sono stati denunciati a piede libero. È risultato ingente invece il quantitativo di droga sequestrata: si tratta di circa 650 grammi di stupefacente sintetico del tipo Shaboo, 13 grammi di cocaina, altrettanti di eroina e marijuana e 2.5 grammi e mezzo di hashish. Ma non solo per quanto riguarda le misure di prevenzione adottate nella nostra provincia sono 15 avvisi orali ed un foglio di via obbligatorio. L’operazione Pusher a livello nazionale finora ha portato all’arresto di 25 spacciatori, 11 denunce e ben 144 avvisi orali.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche