Mercoledì 15 Agosto 2018 | 16:54

MOLESTAVA LE DONNE IN AREA R-NORD: TURCO RIMPATRIATO

La Polizia Municipale di Modena, grazie ai racconti delle vittime e alla videosorveglianza, ha identificato un 47enne turco che molestava giovani donne nell’area R-Nord. Il prefetto ne ha disposto l’espulsione immediata


Incrociando le testimonianze delle vittime con le immagini della videosorveglianza della zona, la Polizia municipale di Modena ha fermato e rimpatriato un 47enne turco, B.H. le iniziali, che nell’area R-Nord molestava giovani donne. I ripetuti episodi sono stati segnalati lo scorso novembre da un ente di formazione che ha sede nel complesso R-Nord. L’uomo intercettava le ragazze dirette all’ente stesso e le molestava, in alcuni casi in modo pesante. Risultato irregolare, disoccupato e senza fissa dimora, il 47enne è stato riconosciuto dalle vittime e deferito dalla Polizia Municipale all’Autorità Giudiziaria per molestie, violenza sessuale e inosservanza delle norme sull’immigrazione. In passato, l’uomo era già stato denunciato per violenze a sfondo sessuale. Considerato per questo persona pericolosa per la sicurezza pubblica, il Prefetto ne ha disposto l’espulsione dall’Italia. Nonostante il ricorso avanzato dai legali, ieri l’uomo è stato portato all’aeroporto di Bologna e rimpatriato in Turchia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche