Giovedì 18 Ottobre 2018 | 07:49

LE FOIBE, IL RAZZISMO DI IERI E DI OGGI, PARLA LO STORICO

Alla luce dei recenti episodi di razzismo avvenuti a Macerata, ai nostri microfoni è intervenuto il Prof. Lorenzo Bertucelli, storico dell’Università di Modena, che ci ha raccontato perché questa tragedia per molti anni è stata dimenticata


La data del Giorno del Ricordo è stata istituita nel 2004 con la legge del 30 marzo con l’intento di conservare e rinnovare la memoria della tragedia, considerata una delle pagine più buie della nostra storia e per lungo tempo dimenticata. È stato scelto il 10 febbraio perché in quella data, nel 1947, fu firmato il trattato di pace che assegnava alla Jugoslavia L’Istria e la maggior parte della Venezia Giulia. Le commemorazioni da parte di tutte le massime autorità politiche italiane però si svolgono solo dal 2006, rendendo tutta la vicenda per molti anni una tragedia dimenticata. Una carneficina generata dall’odio e dal razzismo in cui persero la vita migliaia di Italiani. Forme di discriminazione che anche se passate restano comunque molto attuali anche nei nostri giorni. Come fare per superarle?

Nel video l'intervista a Prof. Lorenzo Bertucelli, Storico Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Unimore

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche