Lunedì 19 Febbraio 2018 | 18:55

TROVA IN NEGOZIO IL QUADRO CHE GLI ERA STATO RUBATO

È scattata la denuncia per ricettazione a carico di un 61enne italiano. I Carabinieri di Carpi sono risaliti a lui grazie alla denuncia di un Mirandolese che ha riconosciuto, in un negozio di vendita di merce usata, il quadro che gli era stato rubato l’estate scorsa


I Carabinieri di Carpi hanno denunciato un cittadino italiano di 61 anni per ricettazione. A lui sono risaliti grazie al ritrovamento di un quadro rubato l’estate scorsa da un appartamento di Mirandola. Il proprietario del dipinto, raffigurante le grotte di Frasassi, aveva denunciato il furto per poi non sapere più nulla fino a due giorni fa, quando passando per caso in un negozio specializzato nella vendita di merce usata a Concordia sulla Secchia, ha riconosciuto il suo quadro. Subito è scattata una nuova denuncia e i Carabinieri di Carpi sono risaliti a chi aveva posto in vendita il quadro presso il negozio. Il 61enne è stato rintracciato e raggiunto. Su di lui pesa la denuncia di ricettazione, ma le indagini sono ancora in corso per accertare chi sia stato a commettere il furto nell’abitazione di Mirandola l’estate scorsa. Rimanendo nella Bassa modenese, nella Frazione di Rivara del Comune di San Felice sul Panaro, ignoti hanno asportato dalla Cappelletta della Chiesa di Santa Maria Bambina una piccola statuetta in gesso raffigurante la Madonna. Sul caso indagano i Carabinieri.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche