Martedì 23 Gennaio 2018 | 12:32

2018, ANNO DEI RINCARI ANCHE NELL'ALIMENTARE

2018, anno dei rincari anche nell'alimentare. Mangiare ci costerà 180 euro in più. Variazioni del 5,2% per quanto riguarda la frutta, 1,9% per le bevande. In aumento anche le nostre eccellenze


Anno nuovo, aumenti nuovi. Dopo i rincari di assicurazioni, luce, gas acqua e trasporti, anche il cibo subirà il suo incremento: mangiare ci costerà 180 euro in più. Cause di questa variazione l’inflazione e il clima pazzo che comporterà l’aumento del 6,9% a livello nazionale dei prezzi dei vegetali freschi e del 5,2% della frutta rispetto all'anno precedentemente trascorso. I rincari riguardano soprattutto le nostre “eccellenze” come il Parmigiano Reggiano, il prosciutto e persino il pane, oltre alle bevande, le quali aumenteranno del 1,9%. E non solo 180 euro, ogni famiglia che si recherà ai supermercati dovrà aggiungere alla spesa anche il costo dei sacchetti per conservare frutta, verdura, carne e pesce. Spese che saranno sinonimo di difficoltà, soprattutto per chi dispone di un reddito inferiore alle media.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche