Mercoledì 18 Luglio 2018 | 14:46

RIVOLUZIONE NELLA SOSTA A PAGAMENTO

Novità nella sosta a pagamento nel comune di Modena. Non sarà più necessario tornare all’auto per esporre il ticket, ma basterà inserire la targa della propria auto durante le operazioni al parcometro. Installate allo scopo due colonnine in via Emilia centro


Dal 18 dicembre scatterà una vera e propria rivoluzione per la sosta a pagamento in città. Da ogni parcometro sarà possibile gestire il pagamento della sosta del proprio mezzo in qualsiasi zona questo si trovi. Ovvero non sarà più necessario tornare all’auto per esporre il ticket fare rinnovare o prolungare la sosta a pagamento ma basterà inserire la targa della propria auto. E non c’è il rischio di sbagliare perché senza l’immissione della targa il tagliando per la sosta non sarà emesso. Ma una volta in mano non sarà necessario posizionarlo sul cruscotto perché anche i controllori della sosta agiranno solo col controllo della targa. Una novità presentata questa mattina davanti ad uno dei parcometri rinnovati installato all’angolo tra via Emilia centro e Piazza Mazzini, dall’assessore alla Mobilità Gabriele Giacobazzi, dall’amministratore delegato di Modena Parcheggi Paolo Andreoli. La stessa procedura dovrà essere utilizzata anche per usufruire della sosta gratuita di 15 minuti prevista nelle zone Margini interni ed esterni, per un massimo di due volte al giorno da due differenti parcometri. 

Nel video l'intervista a Paolo Andreoli, Modena Parcheggi

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche