Mercoledì 25 Aprile 2018 | 14:35

SETA, IL 16 NUOVO SCIOPERO

In vista dello sciopero indetto il 16 dicembre il fronte sindacale di 5 sigle rischia di perdere la CGIL. Ma Cisl, Uil Faisa e UGL rimangono ferme e ribadiscono le ragioni della mobilitazioni. Ricordate oggi in centro storico in un banchetto dell'UGL


Manca una settimana al quarto sciopero organizzato dalle single sindacali del personale viaggiante Seta per ribadire ancora una volta i problemi denunciati in questi mesi e sui quali le distanze dall'azienda sembrano ormai incolmabili. Sicuramente per scongiurare la mobilitazione del 16 dicembre. Problemi che per i sindacati devono venire prima di qualsiasi altra discussione anche sul contratto. Punti ribaditi oggi nel corso di un banchetto organizzato dall'UGL in centro a Modena. E se sul fronte della risposta ai problemi denunciati, non c'e nessuna novità da parte dell'azienda, qualcosa di nuovo c'è invece sulla compattezza del fronte sindacale, Che dopo 3 scioperi unitari con CGIL, CISL UIL, Faisa e UGL a fare massa comune, vedrà molto probabilmente la CGIL sfilarsi dalla mobilitazione del 16.

Nel video l'intervista a Giuseppe Scarpitta, Segretario Provinciale UGL

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche