Martedì 12 Dicembre 2017 | 05:31

CARCERE SANT'ANNA CAMBIO AL VERTICE

Dopo oltre sei anni alla guida della Casa Circondariale di Modena, il direttore Rosalba Casella lascia il penitenziario. Ancora non si consce il nome del nuovo dirigente, l’unica cosa certa e che non sarà semplice gestire un carcere che presenta mille criticità


Cambio al vertice al carcere Sant’Anna di Modena. Dopo oltre sei anni, il direttore Rosalba Casella, lascia tra mille polemiche il penitenziario modenese per trasferirsi a Firenze. Per ora non si conosce ancora il nome del suo sostituto. L’incarico protempore, sarà affidato, secondo quanto emerge da alcune indiscrezioni, al direttore della casa lavoro di Castelfranco Emilia, Gianluca Candiano. Per il nuovo direttore la gestione del penitenziario modenese non sarà semplice, più volte, infatti, negli ultimi mesi il carcere è stato al centro della cronaca per varie problematiche: dalle numerose aggressioni da parte dei detenuti nei confronti degli agenti, al problema del sovraffollamento, all’interno del carcere si contano 483 detenuti a fronte di una capienza di 369. Le sigle sindacali che più volte avevano chiesto un cambio del vertice in quanto non condividevano la gestione del penitenziario, sperano di riallacciare molto presto un nuovo dialogo con chi si insedierà, visti i numerosi problemi che investono la struttura in un momento storico difficile per l’intero sistema penitenziario nazionale

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche