Martedì 12 Dicembre 2017 | 05:17

IL SASSUOLO RIPIOMBA NEL TUNNEL

Il cambio d’allenatore non ha giovato ai neroverdi che, ieri pomeriggio al Franchi, sono usciti sconfitti 3-0 da una Fiorentina padrona della partita dal primo all’ultimo minuto


E’ durata lo spazio di una partita la carica che la società ha voluto dare al Sassuolo nel cambio d’allenatore: ripreso il cammino in campionato i neroverdi sono ripiombati nelle proprie amnesie uscendo sconfitti nel risultato e nella prestazione. Inizia nel peggiore dei modi l'avventura di Giuseppe Iachini nel massimo torneo: 3-0 al Franchi contro una Fiorentina padrone della gara per tutti i 90 minuti, nonostante un cambio di modulo, un offensivo 3-4-3 che gli permette di schierare contemporaneamente tutti i senatori che, però, sono proprio i primi a deludere. Spaesati, stanchi e rassegnati di fronte alla prima difficoltà, i neroverdi non sono praticamente mai riusciti ad impensierire il portiere viola, affidandosi prevalentemente a tiri da fuori figli più della frustrazione che di uno schema. Dopo una buona mezz’ora senza occasioni di rilievo, la Fiorentina accelera e passa al 32esimo con Simeone. La reazione del Sassuolo non si vede e la Fiorentina ne approfitta per chiudere la partita. Siamo al 41° quando su una ripartenza Thereau serve sul secondo palo Veretout lasciato inspiegabilmente solo dalla difesa ospite. La ripresa è un pro forma: troppo molli i neroverdi per riaprire la gara, troppo esperta la Fiorentina per aumentare i ritmi. La squadre di Pioli gioca come un gatto col topo e porta a 3 le reti al 70° con un filtrante di Thereau per Chiesa che approfitta del buco di Acerbi e calcia sul secondo palo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche