Martedì 12 Dicembre 2017 | 05:25

FURTO A FORMIGINE, RUBATE 250 FORME DI PARMIGIANO DA UN CASEIFICIO

Ladri in azione al caseificio San Bartolomeo di Formigine. Una banda di malviventi ha derubato 250 forme di parmigiano per un danno che ammonta ad oltre 100 mila euro. Sul caso indagano i carabinieri


250 forme di Parmigiano Reggiano per un valore commerciale sul mercato che ammonta a oltre 100 mila euro. Si tratta del maxi colpo messo a segno nella notte tra mercoledì e giovedì da una banda di ignoti malviventi presso il caseificio San Bartolomeo di Formigine. Da come si è svolta la dinamica del furto si pensa a dei ladri professionisti che non solo conoscevano bene l’azienda casearia di via sant’Antonio ma che avevano studiato nel dettaglio come mettere a segno il colpo. Sembra infatti che prima hanno spostato le telecamere poste all’esterno dell’edificio affinché non venissero inquadrati e poi con l’aiuto di una fiamma ossidrica hanno tagliato l’inferriata che da sul magazzino evitando così di accedere dalla porta principiale collegata ad un allarme. Una volta dentro hanno agito indisturbati, asportando le forme di parmigiano e caricandole su un furgone, a bordo del quale si sono allontanati facendo perdere le loro tracce. Il tutto è avvenuto senza che i titolari e i casari, che abitano sopra l’azienda, si accorgessero di nulla. Il furto è stato denunciato ai carabinieri la mattina seguente dagli stessi titolari, che giunti a lavoro si sono accorti degli scaffali vuoti. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche