Sabato 25 Novembre 2017 | 01:13

AZIMUT, TESTA A TESTA E TRE PUNTI CON LATINA

Vittoria sofferta per l’Azimut Modena che ieri sera si è imposta 3-1 a Latina. Gara combattuta, con i gialloblù che non hanno mai mollato. Decisivo il terzo set, chiuso 34-32 per la squadra di coach Stoytchev


Il PalaBianchini è stato e sarà ostico per tutti fino a fine stagione, ma l’Azimut Modena pur senza giocare la propria migliore pallavolo è riuscita ad uscire indenne dalla trasferta di Latina, mettendo in cascina tre punti fondamentali per la classifica. I ragazzi di coach Stoytchev si sono imposti 3-1 in una sfida che per tre set è vissuta sul filo dell’equilibrio, poi a dare lo strappo decisivo come sempre è Earvin Ngapeth, con i due punti che hanno chiuso il terzo parziale e indirizzato in maniera perentoria la gara. C’è Van Garderen e non Urnaut in sestetto, lo schiacciatore olandese risponderà alla grande con un 15 su 25 in attacco e ottime percentuali in ricezione. Dall’altra parte a trascinare i padroni di casa ci pensano Starovic e Savani, con qualità ed esperienza. Il primo set si tinge di gialloblù grazie a due murate consecutive di Sabbi dopo che la squadra ha saputo soffrire e rientrare a contatto solo nel finale di gara. Nel secondo la reazione di Latina, prima della lunga maratona nel terzo dove l’Azimut non ha concretizzato le due occasioni avute sul 24-22 e le successive ai vantaggi. Latina sorpassa con l’ex Ishikawa, ma è troppo fallosa in battuta e allora Ngapeth chiude, prima di un quarto parziale dove i padroni di casa perdono mordente e punto dopo punto cedono ai gialloblù che riagganciano così momentaneamente Perugia, impegnata in Champions League e che recupererà mercoledì la gara di campionato con Trento.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche