Martedì 23 Gennaio 2018 | 12:35

FERRARI, LA TRIMESTRALE FA REGISTRARE NUOVI RECORD

Numeri da record per la Ferrari nel terzo trimestre 2017. I dati, resi pubblici oggi, evidenziano una crescita degli utili, dei ricavi e anche delle consegne, che portano a modificare al rialzo le prospettive per il bilancio di fine anno


Utili netti in crescita del 24% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e che si attesta sui 141 milioni di euro. Ricavi in ascesa a 836 milioni di euro, ovvero +6,7%, per un totale di 2046 vetture consegnate totali, 68 in più se comparate al dato di dodici mesi fa. Sono numeri record quelli fatti registrare dalla Ferrari nel bilancio del terzo trimestre reso pubblico questo pomeriggio, che hanno portato l’azienda di Maranello a rivedere al rialzo le prospettive per il 2017, fissando a 8400 le consegne totali, supercar incluse, per un ricavo netto pari a 3,4 miliardi di euro. A generare l’aumento delle vendite sono in buona parte le vetture dodici cilindri, con la GTC4 Lusso e LaFerrariAperta modelli di punta, mentre quelle a otto cilindri di fatto hanno fatto registrare un leggerissimo calo principalmente a causa dell’uscita dal mercato del modello California T. Grande successo, invece, atteso per l’ultima nata, la 812 Superfast che è appena stata introdotta sul mercato EMEA, ovvero Europa, Medio Oriente e Africa, e ha già generato una lunga lista d’attesa per i clienti che va oltre il 2018, anno in cui prenderanno il via le consegne della Ferrari Portofino, presentata all’ultimo salone di Francoforte. La crescita continua negli ultimi trimestri e le aspettative positive hanno portato negli ultimi sei mesi anche ad un apprezzamento importante del titolo in borsa, salito circa del 50%.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche