Martedì 21 Novembre 2017 | 05:43

CASTELFRANCO, PRESENTATI I DATI DELLA RACCOLTA SMERALDO

Presentati questa mattina a Castelfranco Emilia i dati dei primi sei mesi della Raccolta Smeraldo. Un sistema di differenziata che è arrivata a toccare l’81% e che consentirà ora di elaborare una modalità di calcolo della tariffa puntuale che a partire dal 2018 premierà i cittadini più virtuosi


Presentati questa mattina a Castelfranco Emilia i dati dei primi sei mesi della Raccolta Smeraldo. Un sistema di differenziata che è arrivata a toccare l’81% e che consentirà ora di elaborare una modalità di calcolo della tariffa puntuale che a partire dal 2018 premierà i cittadini più virtuosi. Un modello vincente quello adottato a Castelfranco come dimostrano i numeri, grazie alla scelta di mettere a disposizione dei cittadini un sistema di gestione dei rifiuti flessibile. La Carta Smeraldo consente, infatti, ai possessori di aprire i cassonetti stradali, e conferire in qualsiasi momento gli scarti, anche se le zone sono servite dalla raccolta domiciliare. Con questi importanti risultati sarà ora possibile elaborare una modalità di calcolo della tariffa in base alla reale produzione dei rifiuti, che andrà a premiare gli utenti  più virtuosi.

Nel video l'intervista a:
-Albero Santini, Responsabile Servizi Ambientali Ferrara-Modena del Gruppo Hera
-Stefano Reggianini, Sindaco di Castelfranco Emilia

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche