Lunedì 23 Ottobre 2017 | 22:36

TERMINANO LE INDAGINI ARCHEOLOGICHE A COLOMBARO

Nella frazione di Formigine, vicino alla Pieve nell’area dei lavori, dagli scavi archeologici iniziati nel 2016 sono emersi i resti di un complesso monastico. Le indagini stanno per concludersi


Stanno per concludersi le indagini archeologiche avviate a Colombaro in via Sant’Antonio che hanno consentito di portare alla luce un grande complesso architettonico di epoca basso medievale, proprio adiacente alla chiesa di S.Giacomo, dove era in programma la costruzione di una nuova struttura da adibire ad oratorio. La scoperta delle strutture murarie, non è avvenuta durante i lavori, ma prima del loro inizio, nel corso delle indagini archeologiche preliminari, nell'ambito delle normali attività di archeologia preventiva. Dalle indagini effettuate sotto la direzione della Soprintendenza Archeologica sono emersi anche i resti di una fornace di epoca rinascimentale per la produzione di mattoni e coppi. Nei giorni scorsi inoltre, accanto ad un tratto della strada acciottolata, è stato possibile individuare alcune tombe di epoca basso-medievale: le analisi antropologiche e dei corredi consentiranno di gettare uno sguardo sugli antichi abitanti di Colombaro. Riguardo gli importanti ritrovamenti è in programma la realizzazione di una pubblicazione scientifica che, oltre ad illustrare i diversi rinvenimenti, consentirà un’analisi completa del complesso del monastero-ospitale di Colombaro, dopo secoli restituito alla cittadinanza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche