Sabato 16 Dicembre 2017 | 15:55

PERTOSSE, TREDICI CASI NEGLI OSPEDALI MODENESI

L’epidemia è nata da un operatore della Medicina d’Urgenza del Policlinico, che ha contratto la malattia in famiglia


Un’epidemia di pertosse, ora pienamente sotto controllo, ha colpito negli ultimi giorni il Policlinico di Modena e l’Ospedale di Baggiovara. Tredici i casi rilevati dalle diagnosi dei medici di cui quattro riconducibili a pazienti e gli altri nove a dipendenti delle due strutture. Tutto è partito da un operatore del reparto di Medicina d’Urgenza del Policlinico, che ha contratto la malattia infettiva in famiglia contagiando, successivamente, diverse persone venute a contatto con lui. Attualmente il dipendente si trova in isolamento, mentre le altre dodici persone che hanno contratto la malattia sono in profilassi a Baggiovara. L’azienda sanitaria in una nota spiega che la precoce identificazione dei casi e il rapido avvio della terapia hanno permesso la tempestiva risoluzione dei sintomi, ma il monitoraggio e la fase di sorveglianza continuano al fine di intercettare per tempo ulteriori casi e sottoporli alle adeguate procedure di profilassi. La vaccinazione contro questa malattia, che può manifestarsi in maniera più grave nei bambini, nei pazienti immunodepressi e nelle donne in stato di gravidanza, è diventa obbligatoria con la nuova legge.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche