Giovedì 23 Novembre 2017 | 00:49

F1 SINGAPORE, ESULTA HAMILTON. DISASTRO FERRARI

F1 Lewis Hamilton vince il GP di Singapore e allunga in testa al mondiale, complice il clamoroso ritiro di Sebastian Vettel poco dopo il via


Dopo Monza, Singapore deve essere il Gran Premio del riscatto per le Ferrari e invece si trasforma in un incubo per le rosse, nonostante la pole position conquistata alla vigilia dell’evento. La gara in pratica decide al via. Raikkonen, sotto una pioggia inattesa, parte fortissimo e dal quarto posto di partenza affianca Vettel che scattava dalla pole. Verstappen centra però in pieno il finlandese che a sua volta va a sbattere contro la vettura del compagno di squadra. La rossa danneggiata del tedesco poco dopo va in testacoda, il rivale di classifica Hamilton prende agevolmente il comando della corsa e dopo qualche giro dietro alla safety car può tranquillamente gestire la situazione fino al traguardo. Hamilton trionfa dunque e allunga in classifica, prendendo 28 punti di vantaggio su Vettel a 6 gare dalla fine. Sul podio sale anche il compagno di team Bottas, davanti a un ottimo Carlos Sainz, che festeggia con un bel quarto posto il suo approdo in Renault per il 2018. In casa Ferrari regna la delusione perché il Gran Premio di Singapore era considerato uno di quelli in cui i bolidi di Maranello avrebbero potuto fare meglio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche