Lunedì 20 Novembre 2017 | 23:35

SETA – AUTISTI: ANCORA SCONTRI, PREVISTI NUOVI SCIOPERI

Continua il braccio di ferro tra la direzione di Seta e i lavoratori: l’ultimo incontro ha portato ad un nuovo nulla di fatto


Il Presidente di Seta Bulgarelli in occasione della presentazione delle body-cam per i controllori sugli autobus, aveva promesso un nuovo incontro con Sindacati per riprendere le trattative sul contratto unico aziendale e la riunione si è puntualmente tenuta, ma l’esito è stato negativo, quindi identico ai confronti precedenti. Le sigle unite in una nota stampa si sono dette stupite che la delegazione di Seta presente al tavolo in merito alle questioni poste in questi mesi, come ad esempio la problematica sugli orari degli autisti definiti massacranti e la mancanza di nuove assunzioni, abbia sostenuto che nulla possa essere modificato. L’azienda, sempre secondo i sindacati, continua, in modo unilaterale, a violare gli accordi di secondo livello liberamente sottoscritti tra le parti ed in vigore. Una situazione che da diversi mesi starebbe creando tra i lavoratori impegnati a Modena e provincia tensione crescente. Un braccio di ferro che continuerà dunque anche nelle prossime settimane probabilmente con nuove forme di protesta destinate a comportare inevitabili disagi agli utenti. Le sigle infine, respingendo le critiche di Bulgarelli sulle troppe assenze per malattia, imputano ai vertici di Seta di non avere a cuore gli interessi dell’utenza e degli autisti in tema di qualità del servizio e del lavoro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche