Lunedì 20 Novembre 2017 | 23:50

SISMA 20 MAGGIO 2012: IL RICORDO DEI CITTADINI DELLA BASSA

A cinque anni esatti dalla prima scossa di terremoto, di magnitudo 5.9 con epicentro vicino a Finale Emilia, il ricordo torna a quel mattino del 20 maggio. Le testimonianze dei cittadini della bassa


Il ricordo va al fiato spezzato, alle corse in strada e a secondi pieni di brividi. E’ il 20 maggio 2012 e la terra trema per la prima volta: oggi il ricordo non può non tornare a quei drammatici momenti che devastarono la bassa modenese. Istanti scolpiti nella memoria, e parlando con i cittadini di Medolla, un pensiero li accomuna: “per noi non sono passati 5 anni, nella nostra mente è tutto molto più vicino”. Il terremoto in Emilia causò 28 morti e 300 feriti, con 45 mila sfollati e 13 miliardi di danni.

 

 

 

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche