Lunedì 20 Febbraio 2017 | 21:05

MODENA, CALANO I RESIDENTI E GLI STRANIERI

Nel 2016 è calata la popolazione nel modenese: in diminuzione anche gli stranieri residenti tra città e provincia


In un anno nel modenese i residenti sono calati di 1403 unità e a diminuire è anche il numero di stranieri sul territorio: i residenti alla rilevazione del 1 ottobre sono pari al 12,9% della popolazione, mentre a inizio 2016 la percentuale era del 13,1%. Quest’ultimo dato conferma una tendenza che vede un calo di più di 6 mila stranieri rispetto al 1 luglio 2012 quando la percentuale era del 13,7 per cento. I numeri sono forniti dall'Osservatorio statistico della Provincia di Modena sulla base dei dati anagrafici dei Comuni. Per quanto riguarda l'incidenza degli stranieri, a Piazza Grande sono il 15 per cento, circa 1.800 in meno rispetto al 2012; a Carpi gli stranieri scendono di 100 unità e sono pari al 14,3 per cento della popolazione, mentre a Sassuolo sono 172 in meno e pari al 13,3 per cento; le percentuali più elevate di residenti stranieri si registrano a Vignola, 17,4 per cento,  Spilamberto 17,3 per cento, e  a San Possidonio 16,4 per cento. L’analisi dei dati porta a pensare che la diminuzione della popolazione sia dovuta principalmente alla riduzione della componente straniera a cui, nell'ultimo periodo si somma anche un flusso emigratorio diretto verso altre aree del Paese e verso l'estero.

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche