Giovedì 30 Marzo 2017 | 12:41

A 2 ANNI DALLA MORTE, IL RICORDO DI MONS. LANFRANCHI

Oggi ricorre il secondo anniversario della morte di Monsignor Antonio Lanfranchi: l’Arcivescovo Erio Castellucci in suo ricordo presiederà la messa in Cattedrale


Sono passati due anni da quella metà di febbraio quando la comunità modenese si strinse nel dolore per la morte del proprio Vescovo, colpito nel 2014 da una grave malattia. Mons. Lanfranchi  fu  nominato  alla guida della Diocesi di Modena-Nonantola nel gennaio del 2010 e fece il suo ingresso nella città della Ghirlandina il 14 marzo dello stesso anno. Nel giugno 2014 arrivarono i primi segni della malattia che lo costrinse a cure e ricoveri, fino alla morte, nel febbraio 2015. Anche durante questo difficile periodo, che lo ha indebolito senza mai sottrargli la dignità e il senso di responsabilità verso la collettività, il Vescovo nato a Piacenza ha continuato ad essere amato dai modenesi risultando un esempio per tutti. Le sue spoglie sono state traslate in cattedrale il  24 settembre 2016, nella celebrazione di apertura dell'anno pastorale, insieme a quelle del suo predecessore Monsignor Benito Cocchi. Domani, nel secondo anniversario della morte di Monsignor Lanfranchi, il vescovo Erio Castellucci presiederà una messa in suo ricordo prevista alle 18 in Duomo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche