Martedì 28 Marzo 2017 | 23:26

PROFUGHI: RIUNIONE FRA PREFETTO E UNIONI DI COMUNI

Il sistema di accoglienza dei profughi al centro del dibattito fra Prefettura e Amministratori dei comuni. Si è tenuta ieri la riunione per sancire le linee guida in tema di richiedenti asilo, in attesa di capire se effettivamente riaprirà il Cie a Modena


Il Prefetto di Modena Maria Patrizia Paba e i Presidenti, o loro rappresentanti, delle Unioni di Comuni del nostro territorio a colloquio per districarsi nel complicato mondo dell’accoglienza dei richiedenti asilo. E’ questo il tema centrale dell’incontro avvenuto ieri dove gli Amministratori hanno recepito le linee guida sancite nella precedente riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica, ma il Prefetto ha anche illustrato la scelta del Governo di ‘premiare’ i comuni che ospitano profughi, senza dimenticare la possibilità di accordi diretti fra Sindaci e Prefettura nel quadro di un’esigenza di carattere nazionale. Inoltre è stato richiesto agli Amministratori di adoperarsi per trovare soluzioni di alloggio alternative in grado di alleggerire gli ‘hub’ di smistamento. Al centro dell’attenzione anche il tema dell’integrazione, quindi la possibilità di collocare i profughi in attività lavorative diverse dal solito volontariato che pure costituisce un elemento importante. Dall’incontro, infine, è emersa una linea di vedute comune sul fatto che la presenza di questi immigrati nelle varie aree della provincia non abbia creato finora particolari problemi o momenti di tensione. E intanto sono ore di attesa in vista dell’incontro fra Governo e Regioni dei prossimi giorni in cui verrà ufficializzata l’eventuale riapertura del Cie di Via Lamarmora.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche