Sabato 22 Luglio 2017 | 04:45

MENINGITE, RICOVERATA AL POLICLINICO UNA 65ENNE DI FIORANO

Arriva anche a Modena un caso di meningite. L’Ausl rassicura, però, che si tratta di un caso isolato e conferma che sul nostro territorio non c’è nessun allarme


Prima la richiesta d’aiuto al pronto soccorso dell’Ospedale di Sassuolo, nella giornata di lunedì, e poi il trasferimento al Policlinico di Modena per gli ulteriori accertamenti e le terapie del caso. Una donna di 65 anni residente a Fiorano ha contratto un’infezione da meningococco ed è ora ricoverata in prognosi riservata. Subito è scattata la profilassi di rito, che coinvolge ben 25 persone ovvero i familiari e gli operatori che hanno assistito la paziente, ma il dipartimento di Sanità Pubblica sta continuando le ricerche di eventuali altri soggetti che abbiano avuto contatti giudicati a rischio. Il primo vero caso di meningite sul nostro territorio dopo l’epidemia scoppiata in Toscana certamente non lascia sereni e proprio per questo l’Ausl ha prontamente sottolineato che innanzitutto serviranno ulteriori esami per conoscere il ceppo dell’infezione che ha colpito la fioranese. Inoltre si precisa che nel territorio di Modena e provincia i casi riscontrati annualmente sono numericamente i medesimi da un ventennio a questa parte e che dopo gli ultimi avvenimenti sono decisamente aumentate le richieste di vaccino da parte della popolazione. Al momento, quindi, non c’è nulla da temere.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche