Venerdì 20 Ottobre 2017 | 09:07

PIANO ARIA: SERIE DI AZIONI ANTISMOG FINO AL 2020

E’ stato presentato il nuovo Piano Aria integrato Regionale. Pronto un pacchetto di azioni per combattere lo smog, con ecoincentivi per rottamare i veicoli commerciali più inquinanti e dal 2018 stop anche ai Diesel Euro 4 nelle zone a ridosso del centro


Dimezzare l’inquinamento dovuto dalle polveri sottili, ridurre il traffico del 20% aumentando invece gli spostamenti in bici, far circolare sulle strade del territorio sempre più autobus e mettere in campo interventi per la mobilità sostenibile ed efficienza energetica di edifici e imprese. Questo in sintesi l’obiettivo del nuovo Piano Aria integrato Regionale che sta pe iniziare l’iter consiliare in Assemblea Legislativa. Lo smog presente massiccio sulla pianura padana che continua di anno in anno ad influire pesantemente sulla nostra salute, a Modena ad esempio anche nel 2016 si sono superati i 35 giorni di sforamento delle pm10, fa paura e quindi la Regione ha deciso mettere in campo un piano triennale con 90 azioni anti inquinamento per una previsione di spesa che supera i 300 milioni di Euro. Il primo intervento del 2017 riguarda gli ecoincentivi per i veicoli commerciali più inquinanti.

Farà discutere invece la scelta da 1 ottobre 2018 di limitare la circolazione nelle zone previste dal Piano Aria, quindi anche a Modena a ridosso del centro, di tutti i veicoli diesel Euro 4 e benzina Euro 2. Il prossimo 30 gennaio invece è previsto l’arrivo in regione del il ministro Gian Luca Galletti per concordare azioni comuni per ridurre lo smog.

Intervista a Paola Gazzolo, Assessore all’Ambiente

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche