Lunedì 19 Agosto 2019 | 04:31

IL NATALE 2016 NEL MODENESE, TRA MONTAGNA E PRESEPI

In appennino hanno riaperto le piste del Cimone, mentre in pianura si possono ammirare i presepi o divertirsi pattinando sul ghiaccio


Una Natale ricco di possibilità per tutti i gusti. Per chi ha deciso di passarlo in appennino e ama lo sci, per tutte le feste rimangono aperti gli impianti al Cimoncino, al Lago della Ninfa, a Le Polle, a Passo del Lupo e a Pian del Falco. Restando in zona a Fanano è aperto il Palaghiaccio che avrà il momento clou il 6 gennaio con il galappennino con le stelle del pattinaggio italiano. Scendendo in pianura, pattini in azione anche a Modena grazie all’Accademia del Ghiaccio in piazza Roma, aperta durante le feste e anche la sera del 31 dicembre. Il fascino del Natale però è anche contraddistinto dai presepi. Tra le tappe obbligate, Piumazzo dove si tiene lo storico Presepe Meccanico: quasi quaranta metri quadri, oltre 120 scene, animate da più di 200 motori che danno vita, di volta in volta, a statuine, animali e elementi del paesaggio. In città invece segnaliamo l’esposizione all’ex cinema Principe che riproduce il sacro evento della Natività ambientato in un tipico borgo del nostro appennino alla metà del secolo scorso. Alla Chiesa di San Barnaba, si può ammirare un suggestivo presepe artistico di gesso e terracotta a cura della Parrocchia di Sant’Agostino e San Barnaba. Sempre a Modena alla Chiesa di San Giovanni in Piazza Matteotti resterà aperta fino al 31 gennaio 2017 la rappresentazione artistica realizzata dal laboratorio 'Cartapeste blu di Prussia' di Modena, mentre a Campogalliano il presepe si trova proprio nel centro del paese. Il periodo festivo carpigiano si caratterizza  invece con il Villaggio di Natale, allestito nel parco delle Rimembranze e nel centro storico dove i presepi sono esposti nelle vetrine dei negozi, nella sala Duomo e nella saletta in corso Cabassi. Un'altra caratteristica del Natale è andare al cinema assieme alla famiglia o agli amici. Uno dei film più visti del momento è  ‘Fuga da Reuma Park’ che Aldo Giovanni e Giacomo hanno presentato in anteprima proprio a Modena al cinema Astra. E infine la musica, con il tradizionale concerto di Santo Stefano. In Duomo il 26 dicembre alle 16 si esibirà il Coro della Diocesi di Modena.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche