Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 23:08

MEDICO AGGREDITO, BENE LE TERAPIE AL POLICLINICO

Sono in miglioramento le condizioni di Stefano Tondi, il primario del Policlinico assalito sotto la sua abitazione di Vignola con l'acido. Il primario dell'oculistica Cavallini: "Ricovero ancora per alcuni giorni"


Sono buone notizie quelle che arrivano dal Policlinico sulle condizioni di Stefano Tondi, il primario di Cardiologia di Baggiovara aggredito dieci giorni fa sotto la sua abitazione di Vignola con l'acido spruzzato in faccia e seguito ora in ospedale dalla Dermatologia diretta dal prof. Giovanni Pellacani e dall'Oculistica guidata dal prof. Gian Maria Cavallini: è proprio lui a fare il punto. La fase di pericolo sia dal punto di vista dermatologico sia sul fronte oculistico è comunque ancora in corso tanto che Tondi resta nella sua stanza e senza possibilità di ricevere visite, a differenza del figlio 19enne Michele che a sua volta era stato raggiunto da alcuni schizzi di soda caustica alla nuca e che venerdì scorso è stato dimesso da via del Pozzo.

 

Nel servizio l'intervista al prof. Gian Maria Cavallini, direttore dell'oculistica del Policlinico

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche