Domenica 23 Settembre 2018 | 13:50

SICUREZZA, IL SIULP: ORGANICI DI POLIZIA INADEGUATI

Il sindacato di polizia contesta l'aumento di organico segnalato dal questore e parla di numeri bassissimi e di sottovalutazione da parte del Ministero. E viene messa in dubbio la percezione di insicurezza


Organici inadeguati e percezione sopravvalutata. Alza il velo su problemi purtroppo già noti il Siulp, il principale sindacato della polizia di Stato, che smentisce l'aumento di personale annunciato dal questore Fassari e dal suo predecessore Garramone che nei mesi scorsi avevano parlato di un incremento di 4 e 20 unità: secondo la sigla le promesse non sarebbero state rispettate e di conseguenza diversi uffici sarebbero in difficoltà. La squadra Volante e l'Anticrimine della questura, per esempio, oltre al commissariato di Mirandola, sarebbero addirittura in assoluta emergenza e con numeri che, pur rappresentando il picco negativo, dimostrerebbero quanto sia bassa la media di personale della polizia modenese. Il Siulp fa sapere di considerare assurda la poca considerazione per la nostra provincia da parte del Ministero dell’Interno, che non sembrerebbe tenere nella giusta considerazione il fatto che questa zona, nonostante sia una delle aree più produttive del Paese, risulti in realtà così martoriata dai reati predatori e pesantemente contaminata dalla criminalità organizzata. Osserva inoltre il sindacato che, pur essendo gli organici scarsi, la componente che troppo spesso entra in gioco è la cosiddetta percezione d'insicurezza dei cittadini: situazione questa della quale si dubita, ma di certo il continuo minimizzare il problema e ridurlo a questa semplice sensazione non aiuta ad avere qualche agente in più.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche