Martedì 17 Luglio 2018 | 23:26

TRAGEDIA ERASMUS: LAURA FERRARI PRESENTA RICORSO

La studentessa modenese rimasta coinvolta nell'incidente in Catalogna ha deciso di fare ricorso contro la decisione del giudice del tribunale di Amposta, di archiviare l’inchiesta penale


Anche Laura non ci sta. La giovane studentessa universitaria modenese rimasta coinvolta nel tragico incidente in Catalogna dove lo scorso marzo rimasero uccise 13 ragazze del progetto Erasmus, ha deciso di fare ricorso contro la decisione del tribunale di Amposta di archiviare la causa penale. L'indagine condotta della polizia catalana, aveva indicato nel colpo di sonno dell'autista del pullman, la causa più probabile del dramma. Nel documento di archiviazione il magistrato spagnolo aveva però espresso un parere diverso, escludendo che l'incidente fosse stato provocato da problemi meccanici o alla "guida imprudente" dell'autista, e in assenza di responsabilità penali aveva rinviato le parti al procedimento civile. La stampa spagnola giorni dopo la tragedia aveva anche scritto di una probabile ammissione del conducente che ai soccorritori avrebbe detto, subito dopo lo schianto, di essersi addormentato alla guida. Attualmente Laura Ferrari, che dopo una lunga e difficile convalescenza ancora porta i segni di quel terribile 20 di marzo, si trova proprio in Spagna per seguire da vicino il processo. A fare ricorso sono state anche le famiglie delle vittime italiane del tragico incidente, rappresentate dall’avvocato toscano Cinzia Zanaboni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche