Martedì 11 Dicembre 2018 | 14:38

BERGOMI E I RICORDI DEL MUNDIAL 82 CON LE FIGURINE

Il campione del mondo in Spagna nel 1982 è stato ospite al Mata per visitare la mostra ‘I migliori album della nostra vita’


La Raffa nazionale non c’è, ma la ‘carrambata’ va in scena ugualmente. Non si tratta di una copia, ma della sorpresa preparata per l’ignaro Beppe Bergomi al suo arrivo a Modena. All’ingresso della mostra ‘I migliori album della nostra vita’, dedicata al mondo delle figurine, l’ex terzino della Nazionale di Bearzot, squadra Campione del Mondo in Spagna nell’82, ad attenderlo trova il vignolese  Arcadio Venturi, uno dei suoi primissimi allenatori alle giovanili dell’Inter. Un modo emozionante per tuffarsi nel passato e iniziare il viaggio nel mondo delle figurine, da sempre amato anche dallo stesso Bergomi. L’attuale commentatore televisivo, si rivede con piacere con la maglia azzurra, simbolo di un’avventura irripetibile per un ragazzo di soli 18 anni iniziata di colpo ai Mondiali di Spagna, entrando in campo nello storico match contro il Brasile di Zico, Falcao e Junior. A Bergomi abbiamo chiesto com’è iniziato il suo amore per le figurine Panini.

Intervista a Beppe Bergomi, Campione del Mondo nel 1982

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche