Domenica 16 Dicembre 2018 | 22:36

UNITA’ NAZIONALE, DATA RICCA DI SIGNIFICATO PER IL PAESE

Oggi 4 novembre si festeggia il Giorno dell’unità nazionale e la Giornata delle forze armate. A Modena celebrazioni al monumento dei Caduti di viale Rimembranze e sotto la Ghirlandina


“Data ricca di significato per l’unità. Donne e uomini in uniforme che oggi, in un contesto diverso rispetto al passato, servono il Paese con gli stessi valori di lealtà, impegno e umanità, propri alla nostra storia”. Il messaggio, con chiaro riferimento al momento drammatico che sta vivendo il centro Italia dopo le violente scosse di terremoto, del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per il 4 novembre, Giorno dell’Unità nazionale e Giornata delle Forze Armate, arriva anche al cuore di Modena. La celebrazione in città inizia alle 9 al monumento dei Caduti di viale Rimembranze, con la cerimonia dell’alzabandiera e la deposizione di una corona di alloro.

La mattinata si conclude sotto lo sguardo della Ghirlandina, con la deposizione della corona ai Caduti al Sacrario e il picchetto d’onore in memoria della Prima guerra mondiale che tra il 1914 e il 1918 impegnò 28 nazioni. Il 4 novembre del 1918 fu firmato l’Armistizio di Villa Giusti tra l’impero Austro-Ungarico e il regno d’Italia. Memorie di quasi un secolo fa, che dimostrano la volontà di non sbiadire nel tempo il ricordo del sacrificio per l’Unità d’Italia.


Nel video le interviste a:

- Salvatore Camporeale, Comandante Accademia di Modena

- Patrizia Paba, Prefetto

Per approfondire leggi anche: 4 NOVEMBRE: LE EMOZIONI E I RICORDI DEI MODENESI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche