Mercoledì 25 Aprile 2018 | 20:02

DISTURBI ALIMENTARI, A MODENA 3MILA PERSONE NE SOFFRONO

L’Ausl registra 250 nuovi casi all’anno: il ruolo fondamentale della famiglia


Anoressia, bulimia, alimentazione incontrollata: in provincia di Modena si stimano circa 3mila persone affetti da questi disturbi. E ogni anno si registrano 250 nuovi casi. A fornire i numeri è l’Ausl provinciale. L’importanza fondamentale della famiglia nel sostenere chi soffre di queste patologie è stato il tema centrale del convegno organizzato al Policlinico dalla Società Italiana per gli studi dei disturbi del comportamento alimentare.

I soggetti più a rischio sono gli adolescenti, in particolare le ragazze, ma sempre più diffusi sono i casi riscontrati nell’infanzia o in età adulta, tra i 25 e i 30 anni.

Intervista al Dott. Dante Zini, Direttore Medicina Interna Ausl Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche