Giovedì 20 Settembre 2018 | 10:20

ESAMI IMPORTANTI PER MODENA E CARPI

Entrambe le squadre sono chiamate a cercare la vittoria rispettivamente sul campo del Padova e al Cabassi contro l’Ascoli. Servono punti in classifica per i rispettivi obiettivi


Due sfide fondamentali, che potranno dare ulteriori conferme o smentite circa il momento che stanno vivendo Modena e Carpi nei rispettivi campionati. Per i canarini è tempo di scendere in campo alle 18:30 all’Euganeo di Padova, contro una formazione reduce da due vittorie consecutive, proprio quando la società stava seriamente valutando l'ipotesi di un cambio alla guida tecnica della squadra con la sostituzione di mister Ezio Brevi. Poi il rilancio e ora la voglia di continuare la serie positiva contro l’undici canarino reduce da una buona prova, seppur con sconfitta, in emergenza contro il Venezia. Pavan cerca conferme e ripartirà da Bajner e il giovane Chiossi in campo rispettivamente in attacco e in mezzo al campo dal primo minuto. Sempre più probabile il rientro tra i titolari di Tulissi al fianco dell’ungherese.

Alle 15, invece, la seconda stagionale del Carpi al Cabassi, che ospita un Ascoli convalescente ed uscito proprio nell’ultima giornata dalla zona rossa della classifica. Attenzione alla minaccia Cacia per mister Castori che deve valutare l’impegno dal primo minuto di Struna e Crimi, quest’ultimo anche in ottica diffida così come gli altri centrocampisti titolari. I marchigiani dispongono di giocatori di qualità ed esperienza, ma serve una vittoria per confermarsi  al secondo posto e, magari, staccare qualche rivale diretta per prendersi lo scettro di prima vera rivale della corazzata Verona nella rincorsa alla Serie A.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche