Lunedì 24 Settembre 2018 | 10:19

TUMORI MASCHILI IN AUMENTO: A SASSUOLO UN MESE DEDICATO AL TEMA

L’iniziativa è legata a Movember, un evento che si tiene in tutto il mondo con il fine di sensibilizzare i cittadini sul tema


Ogni anno aumentano anche nel nostro territorio i dati legati ai tumori maschili, ma anche i miglioramenti avvenuti nel tempo grazie alla cultura della prevenzione. Il merito di questo va attribuito ai controlli, che consentono di individuare la malattia in uno stadio iniziale. Molti tumori potrebbero, infatti, essere prevenuti o diagnosticati in tempo se tutti adottassero stili di vita corretti e aderissero ai protocolli di screening e diagnosi precoce. E un messaggio importante di quanto sia fondamentale una corretta prevenzione, lo darà ‘Novembre Azzurro’, si tratta di una serie di iniziative a Sassuolo che partiranno da sabato 5 novembre.

Oltre a convegni e iniziative, per tutto il mese di novembre, l’Ospedale di Sassuolo risponderà al telefono a domande e dubbi relativi alle patologie urologiche in forma anonima e riservata.

Novembre azzurro a Sassuolo segue la linea tracciata in tutto il mondo da Movember, un evento durante il quale gli uomini si fanno crescere i baffi al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo la prevenzione delle più comuni forme tumorali maschili. I baffi diventano così il simbolo di quanti appoggiano l’iniziativa destinata a raccogliere fondi da destinare alla ricerca.


Nel video le interviste a:

- Andrea Lombardi, Assessore alla Sanità Comune di Sassuolo

- Federica Ronchetti, Direttore Usl distretto di Sassuolo

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche