Lunedì 05 Dicembre 2016 | 09:23

TORRE DEI MODENESI: IL PROGETTO RISPETTERA’ LA STORIA

Il progetto di ristrutturazione dello storico monumento di Nonantola durerà circa un anno. La torre ricoperta da un’impalcatura dalla primavera 2012, ha retto bene al terremoto, ma le scosse hanno evidenziato alcune criticità già presenti


Il cantiere è stato aperto lo scorso 3 ottobre, un sollievo per i cittadini che aspettavano da anni, dal terremoto del 2012, di poter rivedere presto la Torre, il simbolo di Nonantola, liberata dall’impalcatura che ne offusca la bellezza. Ora è stato presentato il progetto di ristrutturazione di solai, pavimenti e pareti che durerà circa un anno, per far risplendere lo storico edificio, con un salto di qualità in più rispetto a 4 anni fa, grazie al miglioramento sismico che ne garantirà la tenuta. I lavori avranno dei punti fermi, ma il più importante sarà quello di rispettare la storia della Torre dei Modenesi. Le indagini sulla tenuta del monumento sono partite dalla copertura e  grazie a un rilievo in 3D sono emerse le vulnerabilità della struttura, che comunque ha retto bene alle scosse del maggio del 2012, un fenomeno che però ha accentuato criticità che già c'erano. Il progetto prevede un intervento sulle lesioni importanti nelle pareti esterne, mentre sulla scala si lavorerà anche di finitura. Il sindaco di Nonantola Federica Nannetti ha promesso che a metà del percorso di ristrutturazione della torre si comincerà anche a parlare delle funzioni che verranno accolte all’interno dello storico monumento costruito nel 1261 per volere del Comune di Modena con lo scopo di ospitare un presidio di soldati modenesi a controllo del borgo del paese.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche