Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 13:27

ALL’UNIMORE IL PRIMO CENTRO DI RICERCA SULLE DISCRIMINAZIONI

Nasce Crid: sarà la prima struttura accademica a occuparsi di vulnerabilità sociale e bullismo


Nasce all’Università di Modena e Reggio il primo Centro di Ricerca accademico in Italia sulle forme di discriminazione. Si chiamerà Crid (Centro di Ricerca Interdipartimentale sulle Discriminazioni) e si occuperà, nello specifico, di individuare gli strumenti più idonei per contrastare tutte le forme di vulnerabilità sociale che portano alla discriminazione, compresi i fenomeni di bullismo e del cyberbullismo che sempre più spesso occupano le cronache.

Il Centro interdipartimentale coinvolgerà circa otto fra professori e ricercatori e indagherà dunque le tematiche del genere, dell’orientamento sessuale, della disabilità, dell’etnia, della sfera religiosa, che saranno studiate nei loro contesti territoriale.

Intervista al Prof. Gianfrancesco Zanetti, Direttore Crid

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche