Venerdì 02 Dicembre 2016 | 20:54

IL NUOVO LOOK DEL CANILE DI MODENA RIMESSO A NUOVO

Taglio del nastro per la struttura rinnovata di via Nonantolana 1219. L’intervento di restyling è costato circa circa 270 mila euro ed è stato possibile grazie ad un lascito


Più accogliente per gli ospiti, ma anche per chi ogni giorno lavora all’interno del canile. L’intervento di restyling del valore complessivo di circa 270 mila euro, presentato con un open day, è stato possibile grazie a un lascito, con il quale era stato finanziato negli anni scorsi anche il rifacimento dell’impianto idrico. I lavori hanno interessato le strutture prefabbricate che contengono casi di degenze, la parte di isolamento per i cani che si trovano in situazioni particolari e i tre blocchi con gli 80 box nei quali sono ospitati gli animali, oltre alle aree esterne con diverse zone di sgambamento. L’obiettivo del canile è trovare sempre più adozioni, e i numeri in questo senso sono incoraggianti.

Il canile intercomunale di Modena va avanti ogni giorno grazie all’importante opera dei volontari di varie associazioni. Caleidos, che gestisce la struttura, ha deciso di avvicinare al progetto anche alcuni richiedenti asilo, che superata la paura dei cani, un domani potrebbero ottenere anche un assunzione in questo campo.


Nel video le interviste a:

- Adele Bonantini, Responsabile Canile di Modena

- Elena Oliva, Presidente Caleidos

- Omar Fofana, Volontario

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche