Giovedì 08 Dicembre 2016 | 12:54

MANI PER LA VITA: 5 MINUTI PER SALVARE UNA PERSONA

Dal 14 al 16 ottobre torna a Modena la manifestazione nata per sensibilizzare i cittadini sulle prime manovre da mettere in campo nel caso di arresto cardiaco


Circa il 70% degli arresti cardiaci avviene in presenza di un’altra persona che potrebbe effettuare la rianimazione cardiopolmonare, ma solo una volta su quasi sette dei casi c’è chi interviene con le manovre adeguate. Riuscendo ad alzare questa media in Europa si potrebbero salvare circa 100 mila vite ogni anno. Per questo motivo è in corso ‘Viva’, la settimana per la rianimazione cardiaca e anche Modena, su questo tema così importante ha deciso di fare nuovamente la propria parte, perché per salvare una persona spesso bastano due mani e un breve corso di formazione che tutti possono fare. Da venerdì 14 a domenica 16 ottobre in piazza Matteotti, torna 'Mani per la Vita', la tre giorni di sensibilizzazione sulla rianimazione cardiopolmonare e sull’uso del defibrillatore. A Modena e provincia, ogni giorno muoiono due persone per morte cardiaca, per questo la diffusione del tema è fondamentale, in tutti i campi, ma soprattutto nel mondo del lavoro e tra i più giovani affinché possano veicolare il giusto comportamento ad altri studenti e alle persone adulte che magari non hanno mai affrontato questo tipo di interventi.


Nel video le interviste a:

- Giovanni Spinella, Presidente Gli Amici del Cuore

- Sandra Morselli, Azienda Universitaria Policlinico

- Roberto Baccarini, Referente Amici del Cuore

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche